Fruit&Veg Forum
Palermo 22 Novembre 2018

Fruit&Veg Forum

Repositioning, una scelta obbligata e vincente.

L’obiettivo è quello di creare un evento che faccia emergere proposte operative e suggerimenti specifici per i rappresentati istituzionali, italiani ed esteri, che possa dare la massima visibilità ai prodotti, alla filiera, al territorio ed in definitiva all’economia collegata al settore ortofrutticolo, con un focus sul comparto agrumicolo, ed alla rinnovata volontà dello stesso di riorganizzarsi secondo le esigenze ed attraverso l’innovazione di sistema. I temi che saranno trattati all’interno del Forum saranno volti a dare le risposte più corrette per un nuovo riposizionamento delle imprese del settore in considerazione dei vari fattori che oggi incidono sul mercato e sulla commercializzazione dei prodotti. I principali player del settore saranno presenti a raccontare nuove soluzioni circa gli aspetti varietali, segmentazione dell’offerta e quindi maggiore valorizzazione dei prodotti agrumicoli. Saranno analizzati inoltre i flussi dei consumi e le strategie per ottimizzare la canalizzazione del prodotto attraverso un nuovo rapporto di collaborazione con le piattaforme distributive dei mercati all’ingrosso agroalimentari.

MeBiForum 2018

Fruit&Veg Forum

Palermo 22 Novembre 2018 - San Paolo Palace Hotel

“Innovazione e Sostenibilità:
le chiavi della nuova ortofrutticoltura”

Programma

9.00 - 9.10 Saluti Istituzionali
A cura della Regione Sicilia, Università di Verona e ICE
9.10 - 9.15 Avvio del Forum a cura del Chairman Dott. Gian Luca Bagnara

9.15 - 10.30 Sessione Sostenibilità e Innovazione a sostegno del Comparto Ortofrutticolo

9.15 - 9.35 Un sistema di innovazione per la sostenibilità delle filiere ortofrutticole - A. Crociani, D. Missere (CRPV Cesena)
9.35 - 9.55 La trasformazione digitale della filiera e il valore economico della Biodiversità - R. Tavano (PwC Italia)
9.55 - 10.10 Sostenibilità socio-ambientale, il caso Terre del Sud - G. Fasoli (Terre del Sud)
10.10 - 10.30 La crescita del prodotto biologico: grande opportunità e qualche rischio - A. Bertoldi (Federbio)

10.30 - 10.50 Coffee Break

10.50 - 12.05 Sessione Strumenti e Servizi a supporto dello Sviluppo delle Imprese

  • 10.50 - 11.05 Come comunicare la qualità nel comparto del prodotto fresco e trasformato - A. Pirola (Flambe’)
  • 11.05 - 11.25 Standard volontari per l’ortofrutta a supporto dei mercati internazionali - A. Mattiazzi (CSQA)
  • 11.25 - 11.45 Evoluzione dell’ortofrutta italiana: produzioni, consumi e nuovi scenari - F. Passarelli (CSO)
  • 11.45 - 12.00 SUSCHOICE: Un nuovo modello di interazione tra mondo della ricerca e mondo d’impresa per valutare i futuri stili di vita dei consumatori di frutta e verdura fresca e trasformata - R. Capitello (Università di Verona)
12.00 - 13.00 Sessione Export e Piattaforme di Distribuzione
  • 12.00 - 12.15 Internazionalizzazione della filiera ortofrutticola: Strumenti, Mercati, Opportunità - D. Alfano (ICE)
  • 12.15 - 12.30 Le nuove frontiere dell’export - P.Manganaro (Fruitimprese)
  • 12.30 - 12.50 Ruralità: agenda 2021/2027 - F. Faggioli (E.A.R.T.H. Academy), M. Liberto (Giornalista)
  • 12.50 - 13.00 Intervento di sintesi e chiusura lavori del Forum della mattina a cura dei dottori Gian Luca Bagnara e Fausto Faggioli
14.30 - 17.00 TAVOLA ROTONDA: I lavori verteranno sugli approfondimenti dei temi trattati nel Forum della mattinata e saranno supportati da specifici contributi tecnici a cura dei partner coinvolti: PwC Italia, CSQA, Flambè, E.A.R.T.H. Academy, Università di Verona.
Sostenibilità, innovazione tecnologica ed organizzativa sono gli stimoli emersi dalle relazioni del Fruit&Veg Forum. L’obiettivo è quello di trasformare questi indirizzi in strumenti di sviluppo d’impresa: l’innovazione deve diventare business per cogliere le opportunità di mercato. Il mondo della ricerca, come dimostra il progetto Suschoice, opportunamente supportato dagli stakeholder del settore può sostenere e incrementare nuove fonti di sviluppo economico per il comparto agroalimentare. L’Italia è al centro del Mediterraneo per cui può giocare un ruolo di piattaforma di coordinamento del sistema ortofrutticolo di questo bacino

Focus

La piattaforma commerciale

Il canale come fattore critico di successo.

Partners

TORNA SU